COS’È LA GEOTERMIA?

La parola “GEOTERMIA” significa letteralmente “calore dalla terra”. In effetti, il sottosuolo è una fonte di energia inesauribile pronta ad essere utilizzata.
Basta semplicemente installare una pompa di calore geotermica NIBE (abbinata a sonde geotermiche o ad acqua di falda) per estrarre questa energia e riscaldare in maniera conveniente e ecologica la casa in cui viviamo.
Non è necessario risiedere in una zona termale per usufruire dei benefici del calore sotterraneo: a partire da 10 mt di profondità la temperatura del terreno si mantiene quasi costante per tutto l’anno, ed intorno ai 100 mt le temperature si attestano intorno ai 10-12°C costituendo una fonte di calore ottimale per il funzionamento della pompa di calore NIBE.
Contattateci all’indirizzo info@domusgaia.com o al nr. Tel: 0532 449243 e insieme troveremo la soluzione più adatta alla vostra tipologia di casa.

COME FUNZIONA LA POMPA DI CALORE GEOTERMICA?

Una pompa di calore geotermica è una macchina che ha il compito di concentrare l’energia termica ricevuta dalle sonde allo scopo di riscaldare acqua, sia per l’uso sanitario che per l’impianto di riscaldamento.
Il principio di funzionamento?
Il fluido che circola nelle sonde entra nella pompa di calore, cedendo calore ad un altro circuito chiuso che contiene un gas refrigerante in grado di evaporare a temperature molto basse.
Il refrigerante, ora allo stato gassoso, passa attraverso un compressore che lo comprime aumentandone notevolmente la temperatura.
Tramite un condensatore, il calore viene poi ceduto all’impianto di riscaldamento mentre, contemporaneamente, il refrigerante torna allo stato liquido pronto a ricevere nuova energia termica dal terreno.

SONDE GEOTERMICHE

Una sonda geotermica è semplicemente una tubazione in polietilene raccordata ad U ed interrata in verticale od orizzontale nel vostro giardino, all’interno della quale circola un fluido termovettore (solitamente acqua glicolata per garantire protezione dal gelo). Le pompe di calore geotermiche NIBE infatti garantiscono un rendimento estremamente efficiente anche a temperature in ingresso inferiori agli 0°C .

ATTENZIONE!!!
PER USUFRUIRE APPIENO DEI VANTAGGI DI UN IMPIANTO GEOTERMICO E' CONSIGLIATO DIMENSIONARE E REALIZZARE LE SONDE GEOTERMICHE SOLO DOPO AVER SCELTO LA POMPA DI CALORE NIBE.

Domusgaia Srl è perfettamente in grado di fornire anche la perforazione.
È comunque opportuno il nostro supporto per quanto riguarda il dimensionamento delle sonde geotermiche verticali.
È utile che il fornitore della pompa di calore si interfacci direttamente col perforatore. Durante la perforazione vengono infatti raccolti campioni di terreno che permettono di ricostruire la stratigrafia del terreno e di studiarne la resa.
Certificati e pratiche sono compresi nel servizio, non dovrete quindi preoccuparvi di nessun aspetto burocratico.

Campioni di terreno raccolti durante una perforazione

ACQUA DI FALDA

Analogamente è possibile estrarre direttamente l’acqua di falda da un pozzo scavato in profondità e convogliarla nella pompa di calore geotermica NIBE.
Questa opzione richiede obbligatoriamente l’installazione di uno scambiatore a piastre intermedio per proteggere l'evaporatore della pompa di calore NIBE da acque aggressive.
L’energia termica proveniente dall’acqua di falda è di norma addirittura superiore a quella scambiata dalle sonde geotermiche e consente alla pompa di calore NIBE abbinata di sviluppare un potenza superiore.